Partecipa Condividi Abita

Da un progetto al coinvolgimento: è ancora una volta a Cagliari, questa volta nel quartiere della Palma che si concretizza un’iniziativa partecipativa basata sulla capacità di condividere e abitare il proprio quartiere, dove gli abitanti sono stati i veri protagonisti, oramai da tre anni, attivi attraverso l’associazione Piazza del Vicinato e il gruppo SoHousing.

Gente che vive la dimensione del quartiere, con i propri problemi ma anche che immagina opportunità sociali, che crede nella socializzazione e nella condivisione, come anche nella microeconomia e nella banca del tempo. Che crede ai valori fondanti del vivere civile e che considera il vicinato come l’ambiente naturale per innalzare la qualità della vita oggi messa a dura prova dalle difficoltà economiche, dall’egoismo dell’individualità e dalla crisi di identità individuale e sociale.

Federica Sedda, che ha svolto la tesi sul Social Housing, ha studiato la situazione delle abitazioni della Palma per sviluppare le tematiche di condivisione e identificare alcune soluzioni per lo sviluppo dei servizi secondo criteri nuovi che si basano su nuovi contesti sociali.

L’iniziativa del 11 ottobre 2014 consolida quindi un primo momento d’incontro in uno spazio idoneo interno al quartiere per avviare il processo di partecipazione e la conseguente creazione di una comunità orientata al concetto di sostenibilità, non solo ambientale ma soprattutto sociale.

L’associazione La Piazza del Vicinato, assieme a SoHousing hanno coniato lo slogan Partecipa Condividi Abita che appunto rappresentano i cardini di questa volontà di innovazione sociale .

 Le persone hanno lavorato su un’idea che parte da questo progetto di Federica Sedda  (tesi di laurea in Architettura il cui relatore era Luca Sanna e controrelatori Elisabetta Pani e Romina Marvaldi della SoHousing Wix) con l’intento di creare le condizioni per la partecipazione attraverso un profondo coinvolgimento delle persone del quartiere. A questa idea hanno lavorato e lavorano a diverso titolo persone del quartiere e dintorni come Enzo Strazzera, Marinella Boi, ma anche amici ed esperti come Donatella Carta, Giulia Casula, Matteo Lecis Cocco Ortu, Simone Langiu, Alessandra Piscedda, Paola Porcu, (anche tanti altri) tutti orientati ad avviare la partecipazione partendo dai tre temi chiave emersi dalla tesi e poi sviluppati durante l’evento e quindi condivisi con il quartiere:

  • Tipologie di servizi nel quartiere e il loro accesso
  • Gli spazi per incontrarsi nel condominio e sotto casa (insomma le relazioni tra gli abitanti  della Palma e nel vicinato,  soprattutto nei condomini)
  • Il verde di quartiere per  lo sport, per le relazioni , la vita con gli animali e all’aria aperta

Ma leggiamo l’evento attraverso le immagini : gli scatti ci suggeriscono l’atmosfera e le interazioni tra le persone. Emerge anche il supporto di metodo e organizzativo, asse portante dell’iniziativa.

  • DSC_2223 inizio

DSC_2243tabellone temi

I bollini associate alle tre tematiche esprimono le preferenze date dai partecipanti .

DSC_2229 momento con signore paola di spalle

DSC_2230 due anziani

Si ascoltano le istanze dei singoli cittadini e se ne discute

DSC_2236 gruppo

DSC_2235 plenaria con uomo che parlaDSC_2231 signore e SilvioV

Gruppo di lavoro su quali servizi prevedere, come accederci.

DSC_2237 paola
DSC_2233 uomo si lamenta

DSC_2238 pannello  federica ed elisabetta        

Gruppo di lavoro sugli spazi di incontro nel condominio e nel quartiere

DSC_2241.elisabetta e rominaDSC_2242spazi per incontrarsiDSC_2247gruppoDSC_2252dal gazebo

Ecco il gruppo sul Verde, (era presenti anche Paolo Frau, assessore all’urbanistica del Comune di Cagliari ed Enrica Puggioni Assessore alla Cultura )

DSC_2232 gruppo verde con Federica Sedda

Alcune aree identificate

DSC_2261esplorazione aree verdi

Momenti di confronto si alternavano a momenti di scambio interpersonale

DSC_2265 se ne parla tra di noiDSC_2258ne parliamo in gruppettiDSC_2253 tuttifino al tramontoDSC_2257panchineDSC_2234 Gruppo Servizi di Quartiere

Cala la luce ma la gente vive ancora la piazza e legge le tracce delle questioni discusse sui tabelloni

DSC_2272 tabellone e ballo

DSC_2283tarda sera

Fino a tarda sera.

DSC_2284notte ancora viva

Qualcuno gira ancora in Piazza .

La notte potrerà consiglio.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...